Associazione

Valorizziamo il turismo ambientale nel Cilento

L’Associazione Posidonia è nata nel 1994 ad opera di Salvatore Calicchio di professione insegnante e guida naturalistica, con lo scopo di promuovere il territorio e dare occupazione ai giovani del territorio.

Le nostre attività sono rivolte al turismo ambientale, alla progettazione di percorsi naturalistici e didattici, alla manutenzione dei sentieri, alla valorizzazione e fruizione della costa in generale e nell’ambito dei parchi marini in particolare. Le passeggiate toccano punti panoramici notevoli, alla scoperta di piante pregiate ed alberi millenari.

Promuoviamo attività in tutto il territorio del Parco Nazionale del Cilento organizzando percorsi di trekking ed escursioni, a piedi o anche in barca, frutto di studi approfonditi e di un’esperienza ultradecennale.

Stimoliamo con proposte e iniziative gli enti pubblici quali il Parco, le Comunità Montane, i Comuni, la Regione e la Provincia affinchè si adoperino per una politica a favore del turismo ambientale ed ecosostenibile.

23

I t i n e r a r i

3

G u i d e E s p e r t e

300

A s s o c i a t i

45

E v e n t i O r g a n i z z a t i

Trekking

Organizziamo attività di escursionismo tradizionale, trekking di un giorno e inoltre vogliamo sviluppare il settore mountain bike, quello della canoa e quello di trekking misti di più giorni.

Escursioni in mare

Promuoviamo la costa del Cilento e i parchi marini in particolare con escursioni in barca e presso le grotte marine che si trovano lungo la costa.

Eventi e didattica

Tutte le nostre attività ed eventi sono volti ad un turismo ambientale sostenibile. Ci impegniamo a divulgare e promuovere una cultura dell'ecosostenibilità.

Lavoriamo insieme

L'Associazione Posidonia ha contribuito alla realizzazione del sentiero di S. Cono, promosso dal CAI di Salerno in occasione dell'Anno Santo ed ha controllato e curato, per conto del WWF, il sentiero di Infreschi, inserito nel Progetto Life-Natura "Protezione di habitat marini e costieri nei SIC del Tirreno meridionale" (LIFE '99 NAT/IT/6275. Ha collaborato alla stesura delle cartine del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano e a quelle recentemente pubblicate della Comunità Montana Lambro e Mingardo.